Qantas: metà dei Boeing 787 andranno a JetStar.

La prima compagnia australiana – la QantaS – ha fatto sapere che metà dei 50 aeromobili Boeing 787 commissionati alla casa costruttrice di Seattle verranno assegnati alla sottocontrollata JetStar.

La precisazione è nata dopo che in alcuni report era stato scritto che i Boeing ancora in ordine erano soltanto 25, lasciando intendere che la commessa potesse essere stata dimezzata. La compagnia, che non fa mistero delle difficoltà economiche che sta vivendo, ha invece spiegato che 25 esemplari verranno affidati al vettore low-cost Jetstar che potrà così impiegarlo per le sue operazioni.

null

Come spiegato dal Sydney Morning Herald, la profonda ristrutturazione del modello di business di Qantas potrebbe passare attraverso un forte riposizionamento della sussidiaria JetStar che rileverebbe il grosso delle operazioni di lungoraggio, ad oggi operate dalla mainline.

Per quanto concerne Qantas, l’utilizzo dei 787 sarà principalmente domestico mentre JetStar potrà impiegare il nuovo velivolo per le operazioni internazionali, aumentando quindi il numero di operazioni, dopo aver già rilevato un terzo delle rotte domestiche e alcuni collegamenti esteri (Giappone). I B787-900 (la versione per i collegamenti più distanti) dal 2013 supporteranno i piani di espansione di Jetstar nei collegamenti verso l’Europa, il Nord America e alcune nuove destinazioni in Asia. Dal canto suo, Qantas intende basare il core-business delle sue operazioni di lungo raggio sui 20 Airbus A380 che verranno impiegati sulle rotte premium – in testa i collegamenti per Londra Heathrow e Los Angeles  – mentre i Boeing 787-800  andranno a rimpiazzare – dal 2014 – la flotta ormai senescente di Boeing 767 attualmente utilizzata per i voli domestici.

Nell’orbita dei nuovi collegamenti JetStar che potrebbero essere inaugurati già dall’anno prossimo con la consegna dei primi cinque A330 (portando a 12 i velivoli di lungoraggio) ci sono alcune rotte abbandonate dalla mainline (si parla di Roma Fiumicino e di Atene) così come nuove destinazioni, tra cui Monaco e Milano Malpensa. Non ci sono tuttavia conferme da parte del management che sostiene di non aver ancora preso alcuna decisione definitivsa.

Non  c’è dubbio tuttavia che la commessa dei Boeing 787 da parte di Qantas rimanga piuttosto travagliata: 5 mesi fa il vettore aveva infatti  rinunciato a 15 esemplari e aveva posticipato la consegna dal 2010 (data che sarebbe stata comunque non praticabile per via delle difficoltà incontrate nella realizzazione del velivolo) a metà 2013.

foto: Boeing

3 risposte a “Qantas: metà dei Boeing 787 andranno a JetStar.

  1. Ricordo che da subito, da quando fu posto il mega ordine per i 787, Qantas fece sapere che una parte sarebbero stati operati da Jetstar in collegamenti a lungo raggio.
    Si parlava anche di riaprire alcune stazioni da tempo abbandonate, come Roma e Atene.
    Jetstar opera´ gia´ da tempo con gli A330-200, avendo rilevato i collegamenti a lungo raggio di un´altra sussidiaria QF, la Australian Airlines con la sgargiante livrea arancio su alcuni B767.
    Se il 787 confermera´ i costi operativi bassi, potrebbe effettivamente essere una salvezza per QF, consentendole di recuperare parte del terreno perso nelle rotte verso l´Europa, fortemente erose con l´entrata in scena dei vettori mediorientali.
    Da un´altra parte ho letto che il 787 effettuera´ il primo
    volo ancora nel 2009.

  2. Steman, tu ci credi che farà il volo nei prossimi 30 giorni?

  3. Ovviamente no.
    Siamo al 1 dicembre. A meno che non si fanno la strenna natalizia e lo portano in aria trainato dalle renne.

    Anche l´A400M di Airbus dovrebbe volare ancora nel 2009.
    meno famoso del 787 poiche´ e´ un cargo militare, ha subito la stessa infame sorte di ritardo su ritardo su ritardo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...