United Airlines: London Heathrow – Chicago O’hare business class [IT – Part 2]

Dai uno sguardo anche alla parte precedente!

Il flight manifest è un bollettino di guerra: 2/17/56 è il triste load factor di questo volo UA 949 da Londra a Chicago. In business metà dei posti sono vuoti e così lo spazio per ciascuno di noi assume dimensioni enormi.

Gli a/v sono sempre gli stessi, sempre un po’ paesani e dozzinali, tanto nei modi quanto nella sostanza. Per loro riuscire ad essere formali o protocollari è semplicemente impensabile.

Dopo l’offerta di giornali e il drink di benvenuto (che viene tuttora servito in bicchieri di plastica), chiedo e ottengo un appendino per poi andare nei bagni che sono ancora quelli originali del 767 uscito di fabbrica.

Dopo una discreta attesa sotto la pioggia, siamo pronti a muovere e – attenzione attenzione – anche United ha scoperto l’uso dei video per il safety briefing: incredibile ma vero!

Prima di tutto il resto, collegamento sul channel 9 per ascoltare le comunicazioni tra la cabina e l’ATC, una funzione offerta da United Airlines che è semplicemente impagabile!
null

null

null

null

null

Una volta raggiunta la quota di crociera inizia il servizio che si apre con la distribuzione di cuffie (Sempre le solite), moduli per l’immigrazione e amenity kit: oltre a spazzolino, dentifricio colgate, tappi, mascherina, calze e mentine, c’è anche un tubetto di crema per le mani.
null

null

In pochi minuti viene servito l’aperitivo, a dire il vero in modo abbastanza disorganizzato, questa volta con i bicchieri di cristallo e la ceramica. Il mix di frutta secca riscaldata è appetitoso, così come i drink serviti.
Il menu per i voli transatlantici si compone di un main meal e di uno snack prima dell’atterraggio: nel primo è compreso un antipasto, un’insalata, il piatto principale e poi – a scelta – dessert o formaggi.
Come al solito il tutto viene servito mediante carrello con uso dei vassoi (per la serie, facciamo meno fatica possibile). L’antipasto di verdure crude e feta è assolutamente immangiabile, così come l’insalata servita con salsa di aceto balsamico.

null

Per quanto rigurada il piatto principale, nonostante tra le opzioni vi fosse anche il filetto, i pochi passeggeri a bordo se lo sono già accaparrato e pertanto mi resta solo da scegliere tra il curry (uno dei piatti che non mangio) e un salmone con verdure miste che non solo aveva un bell’aspetto ma era anche decisamente gustoso.
null

Il piatto, veramente misero di formaggi e frutta
null

Lo spuntino prima dell’atterraggio, composto di sandwich misti piuttosto “possi” e scones da farcire con marmellata e crema.
null

Ed infine alcune foto di Chicago mentre ci avviciniamo alla pista.
null

null

null

Giudizio complessivo: la nuova business class rappresenta un passo avanti gigantesco per quanto concerne il prodotto hardware di United Airlines. Aver abbandonato i vecchi cradle seats per un prodotto veramente all’avanguardia significa voler guardare davvero al futuro.
Anche la configurazione a file opposte, apparentemente fastidiosa, incontra alla fine il favore dei passeggeri: viaggiare contro senso è in fin dei conti piuttosto divertente.
Il sedile è molto comodo e perfettamente orizzontale: sebbene non larghissimo si può riposare più che decentemente.
Enormi passi anche sul fronte dell’IFE, ora degno almeno di tal nome, anche se non paragonabile a quello di alcuni vettori asiatici (Emirates, Singapore Airlines,…).
Da rivedere invece tutto quello che riguarda il servizio e il catering: il primo rimane troppo impreciso e raffazzonato, il secondo inadeguato a una business class.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Il racconto di questo viaggio è diviso in vari  post; puoi guardare il resto del viaggio cliccando sul seguente link:

Parte 1

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...