Mexicana, la crisi ed il consolidamento

Mexicana, da poco membro di Oneworld è l’esempio forse più lampante di come il mercato stia oggi evolvendo.

Non mancano le vittime, nè i cambiamenti. In primis Mexicana ha comunicato la sospensione dei servizi transatlantici, preferendo poi appoggiarsi ai vettori dell’alleanza e da qualche ora ha smesso la vendita e la commercializzazione di qualsiasi volo al di fuori dell’area regionale.

Mexicana rientra dopotutto in quella serie  di vettori che oggi non trovano più una loro collocazione. Compagnie di medie dimensioni, capaci fino a qualche anno fa di operare servizi di lungo raggio appoggiandosi a un network interno dignitoso ma che oggi faticano a tenere il passo delle grandi compagnie. Come lei ci sono molte altre aerolinee, SAS, BMI, LOT, Czech, Malev…. tutti vettori una volta nazionali oggi relegate al ruolo di sussidiarie all’interno delle grandi alleanze.

null

Il mondo oggi è cambiato: ci insegna che la via di mezzo non c’è più… o una compagnia dispone di un network di lungo raggio sufficientemente esteso e competitivo, oppure le sue possibilità di sopravvivenza si riducono ed impongono una vocazione diversa, concentrata sul regional ed il domestico, ed una possibile conversione ai principi del low-cost per raggiungere un’economia di scala in grado di garantirne la continuità aziendale.

foto tratta da: http://www.underconsideration.com/brandnew/archives/mexicanas_new_eagle.php

2 risposte a “Mexicana, la crisi ed il consolidamento

  1. Una cosa che non ho mai capito e´ che sia Mexicana che Aeromexico appartengono ad una holding statale, la Cintra.
    Perche´ mai le due non sono state fuse in un´unica, piu´ grande e piu´ competitiva compagnia nazionale?
    Che senso ha farsi concorrenza in casa, laddove ci sono gia´ concorrenti privati?

    • Credo sia un caso più o meno analogo a quello cinese, dove di fatto c’è una falsa liberalizzazione, se così la si vuole chiamare.
      Come hai ben sottolineato con vettori simili le possibilità di creare un vettore con una certa massa critica risulta così esigua, specie in un mercato che va verso un consolidamento molto rapidamente.
      Temo che ad oggi per entrambe, ma soprattutto per Mexicana le possibilità di sopravvivenza come vettori internazionali sul lungo periodo siano irrisorie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...