Milano MXP – Napoli // Lufthansa Italia

MILANO MALPENSA – NAPOLI – GIUGNO 2010

CHECK-IN
Check-in effettuato online con ritiro della carta d’imbarco in aeroporto. Nessuna coda al check-in con personale super veloce nel completare le operazioni.

LOUNGE
Senator Lounge sita nell’area Schengen di Malpensa. Una lounge che purtroppo anziché migliorare va peggiorando. Diminuisce l’offerta, così come i posti a sedere, mentre aumenta il volume delle futili ciacolatorie del personale. Di Wi-Fi gratuito non se ne parla, se non grazie a quello che si può scroccare dalla lounge Air France.
Considerando che Malpensa è un aeroporto piuttosto importante per Lufthansa (di certo uno tra i primi 10 in Europa), sarebbe ora di apportare dei miglioramenti degni di tal nome.

GATE

Imbarco dal gate A13, direttamente dal finger. Un solo agente non troppo preparato a gestire la coda

IMBARCO
Equipaggio in parata alla porta con il capitano in persona a porgere il benvenuto. Parlano in Italiano facendo uno sforzo non indifferente (che si vede e va apprezzato)

PUNTUALITA’
Partenza in ritardo dal finger…. Colpa forse di Mach81, che tradizionalmente sfigato stava riuscendo a perdere il volo.

LOAD FACTOR
Nessun passeggero in business class, dove i numeri faticano e 87 in economy.
2 Senator (noi) e 1 FTL.

AEROMOBILE
A319-100 Genova, in livrea Lufthansa Italia. Aereo nuovo di pacca tenuto ottimamente,Come sempre sedile in pelle e tavolinetto regolabile.


CATERING
Mini sandwich a base di speck e spread di mele (cos’è lo spread?), con acqua e bevande a volontà. Nulla di speciale, ma sempre gradito!). A specifica richiesta bis di sandwich!

SERVIZIO
Equipaggio preciso e attento, in linea con le precedenti esperienze Lufthansa Italia.Si riconferma la consistenza del livello del personale tra i vari equipaggi.

ATTERRAGGIO
Atterraggio dall’entroterra in orario, fastidiosa invece l’attesa per l’assegnazione della piazzola.

NAPOLI CAPODICHINO – MILANO MALPENSA – GIUGNO 2010

CHECK-IN
Personale disinteressato e svogliato stampa la nostra carta d’imbarco. Andrebbe migliorata ogni cosa, dall’attitudine all’educazione per finire con la preparazione tecnica.
.
CONTROLLI DI SICUREZZA
Coda ai controlli aperti che sono per la verità un po’ pochi.
Il personale è cordiale e laborioso ma non sempre troppo organizzato.

LOUNGE
Non abbiamo usufruito di alcuna lounge nell’aeroporto a causa della mancanza di tempo.

GATE
Imbarco dal gate A3. L’immagine si può riassumere così:3 agenti che parlano dei fatti loro, uno che ogni tanto si ricorda di strappare una carta d’imbarco e sfoglia A CASO i documenti di identità,,,, tutto questo se naturalmente non c’è da ridere a qualche battuta degli altri 2 sfaccendati.

IMBARCO
Pulmino per raggiungere l’aeromobile, quindi salita lungo la scala con la consueta congestione del caso. Equipaggio schierato alla porta in uniforme immacolata.

PUNTUALITA’
Partenza dal gate in orario.

LOAD FACTOR

1 solo passeggero in business class e volo completamente pieno in economy.
Tra i passeggeri premium, 3 Sen e circa 10 FTL.

SERVIZIO
Inglese – manco a dirsi – ottimo.
Menzione speciale per l’equipaggio che ci ha offerto un’ulteriore bevanda spontaneamente!

ATTERRAGGIO

In perfetto orario ma piazzola remota con trasferimento al terminal usando il pulmino

GIUDIZIO COMPLESSIVO

Viaggio ancora una volta gradevole e in linea con le aspettative.
Lufthansa si conferma solidamente efficiente nei collegamenti intraeuropei.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...