British Airways: piccole novità

E’ notizia di qualche giorno fa qualche piccolo ritocco all’operativo del network British Airways per la prossima stagione estiva. A fare capolino su tutto il resto sono in particolare due collegamenti: Buenos Aires e Tokyo.

Così diversi ma al tempo stesso così significativi per la compagnia britannica.

Il primo non rappresenta una vera e propria novità, poichè la compagnia già oggi vola a Buenos Aires, seppur con un volo che prevede uno scalo intermedio in Brasile (San Paolo), fatto questo che implica un’offerta di posti modesta per il vettore e delle tempistiche piuttosto lunghe per i passeggeri. Al proposito va detto che British Airways, basata con il proprio hub a Londra Heathrow non è in quella che si può definire una posizione felice: l’ubicazione (a livello europeo) dell’aeroporto londinese comparata con la rotta in oggetto rende minimo il numero di passeggeri in coincidenza provenienti da altri stati europei (fatta salva Russia e Scandinavia), poichè per questi un simile itinerario allungherebbe di moltissime ore il tempo di viaggio totale.Ed in secondo luogo, British Airways, forte di un partner come Iberia, specializzata nei collegamenti Europa-Sud america, non può reggere il confronto con quell’economia di scala e quella base di traffico che ha permesso al vettore spagnolo di costruire una posizione così robusta nel mercato.

Cosa significa dunque l’introduzione di un volo diretto? Da un lato la possibilità per il traffico originante in Inghilterra di usufruire di un collegamento efficiente e valido con tempi di volo adeguati, dall’altro – per la compagnia – il tentativo di consolidare la propria presenza sulla rotta e fronte di una domanda che è – si evince dai fatti – andata irrobustendosi con il passare del tempo.

Per quanto concerne il volo per San Paolo, British Airways continuerà ad operarlo quotidinamente con un Boeing B747, senza prosecuzioni di alcun tipo.

Ecco il dettaglio dei voli, valido a partire dal prossimo 27 Marzo:

BA245 LHR2155 – 0735+1 EZE 777 D
BA244 EZE1325 – 0640+1 LHR 777 D

null

La seconda novità riguarda i collegamenti con la capitale giapponese, Tokyo. Di recente l’autorità nipponica ha dato la propria approvazione all’utilizzo dell’aeroporto cittadino di Haneda per ulteriori collegamenti intercontinentali, fatto questo che ha determinato una vera e propria rincorsa agli slot dell’aeroporto da parte delle maggiori compagnie mondiali. Non ha perso tempo neppure British Airways, la cui mossa non può non essere anche messa in relazione con la difficile situazione che vive il partner Japan Airlines, alle prese con una crisi finanziaria e strutturali di importanti dimensioni. A partire dal 19 febbraio prossimo, British Airways affiancherò al consueto volo giornaliero per Tokyo Narita (il principale aeroporto internazionale giapponese) – numeri di volo BA005/BA006 – anche 5 collegamenti settimanali operarti con B777-200ER con l’aeroporto di Haneda, certamente meno importante a livello mondiale ma assai più comodo per raggiungere la città e per le coincidenze domestiche:

fino al 26MAR11
BA007 LHR0805 – 0500+1HND 777 x23
BA008 HND0625 – 1000LHR 777 x34

dal 27MAR11
BA007 LHR0945 – 0525+1HND 777 x23
BA008 HND0655 – 1110LHR 777 x34

foto da : http://www.boeing.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...