Lufthansa ed il volo per Bogotà

Dalla fine di ottobre, Lufthansa collegherà il proprio hub principale – Francoforte – con Bogotà, capitale della Colombia.
Gli orari sono già noti, così come l’aeromobile utilizzato:

Francoforte – Bogotà
LH 542 13:30 – 19:25
Bogotà – Francoforte
LH 543 21:45 – 14:45

null

Ciò che – al di là della novità stessa della rotta – va sottolineato è che questo collegamento rompe quelli che da sempre sono stati gli schemi tradizionali, ossia quelli che vogliono la maggiorparte dei vettori europei (Iberia e TAP a parte) limitarsi a collegamenti per Caracas, Rio De Janeiro, San Paolo, Buenos Aires e – in alcuni casi – Santiago del Cile.

Grazie al cielo, sia il nuovo volo di Air France per Lima da Parigi, sia il volo per Bogotà irrobustiscono solidamente l’offerta di collegamenti tra Europa e Sudamerica, garantendo un’alternativa ai passeggeri, non più obbligati a volare con i vettori locali o con gli “specialisti” dell’America Latina!

foto tratta da: http://www.anna.aero/

5 risposte a “Lufthansa ed il volo per Bogotà

  1. Pingback: Lufthansa ed il volo per Bogotà « FlyerZ Blog : Volo

  2. Clamorosamente LH e´ assente sia da Rio che da Santiago del Chile.
    La prima e´ servita in code share con TAM.
    Pero´ se TAM dopo la fusione con LAN dovesse cambiare alleanza, Lufthansa si troverebbe un po´ scoperta in Sud America.
    Forse con l´arrivo di altri A380 si liberera´ qualche 744 da mandare a Rio.

  3. Hai ragione riki,
    SCL se non sbaglio era una destinazione fino a poco tempo fa per LH, ma come molti altri vettori ha segato il peduncolo EZE-SCL che evidentemente richiedeva grandi sforzi in termini di equipaggi e handling a fronte di un guadagno marginale.
    Non so invece dire su Rio.

    Cmq, forse non esprimendomi in maniera chiara, il mio riferimento era a tutti i vettori europei, che – eccetto IB e TP, volano sempre e solo su quelle destinazioni, senza alcuna fantasia:D🙂

  4. Ma quanto traffico Premium esiste tra destinazioni come Lima, Bogota´, Quito e l´Europa?
    A parte i noti legami con la Spagna, non mi pare si tratti di Paesi la cui economia sprizzi vitalita´ da tutti i pori.
    Per cui magari a nessuno, tranne IB, conviene mandare proprio materiale laggiu´.
    Per il traffico leisure ci sono le charter

  5. Mah non saprei…. ma – sai – sono posti da settimana bianca!!!
    Di solito chi si permette questo genere di cose ha enormi disponibilità finanziarei!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...