Saudi Arabian, nuovo membro SkyTeam

Saudi Arabian, vettore di bandiera dell’Arabia Saudita, non è probabilmente la compagnia più nota al mondo, ma di sicuro la notizia di un suo prossimo ingresso in SkyTeam ha richiamato non poco l’attenzione di molti blog e forum di aviazione.

A comunicare la notizia è stato lo stesso Direttore Generale della compagnia, Khaled Abdullah Al Melhem, riportata poi dal sito Bloomberg, secondo cui l’ingresso ufficiale potrebbe avvenire nel 2012.

null

B777 Saudi Arabian Airlines - foto tratta da http://widebodyaircraft.nl

Saudi Arabian è per certi versi il primo vero vettore dell’area araba (se si esclude Royal Jordanian) ad entrare in una grande alleanza, dopo che per anni tutti gli occhi degli esperti si erano concentrati sulle tre major Emirates, Qatar Airways e Etihad Airways.

L’evento porta con sè alcune riflessioni che vale la pena di riportare. Per la compagnia saudita si tratta di un passo avanti enorme nella crescita, poichè rappresenta una possibile apertura verso mercati finora inesplorati. Quanto a Skyteam, alleanza capitanata dal duo Air France – Delta (di cui fa parte pure Alitalia), è evidente il grande vantaggio che potrà trarne, avendo accesso ad un’area finora piuttosto poco coperta dalle grandi alleanza che da anni corteggiano senza successo possibili vettori locali: son o infatti ben 35 le destinazioni che andrebbero ad arricchire il network di SkyTeam. I tre hub della compagnia – Dammam, Riyadh e Jeddah – potranno permettere ai passeggeri utili coincidenze per destinazioni come ad esempio Colombo, Alessandria, Aden e Islamabad.

Infine, proprio questo nuovo ingrasso potrebbe costituire una sorta di volano per gli altri vettori mediorientali che potrebbero decidere prossimamente un loro accasamento nelle big alliance per poter competere al meglio.

Una risposta a “Saudi Arabian, nuovo membro SkyTeam

  1. Non so se e´ ancora vero ma ricordo di aver letto che l´efficienza nella gestione delle operazioni di SV lascia molto a desiderare.
    Non solo la flotta, gia´ di per se non numerosa, e´ divisa tra tre hub, ma l´utilizzo delle macchine e´ ben al di sotto delle possibilita´, con lunghi periodi morti in cui gli aerei giacciono inutilizzati sul piazzale.
    Ma Saudi Arabian non deve preoccuparsi molto di considerazioni di tipo economico, essendo praticamente monopolista in Arabia Saudita, nonche´ di proprieta´ della famiglia reale saudita, come tutto del resto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...