Intercontinental Nanjing

E dopo Shanghai è la volta di Nanchino, con un piccolo report sull’Intercontinental Hotel.
La premessa è che si tratta di un hotel nuovo di pacca, ubicato nella zona centrale di Nanchino, e che il palazzo in cui si trova è il grattacielo più alto di tutta la città. Scontato a dirsi ma essendo aperto da poco, l’hotel ha tutte le classiche problematiche che ogni nuova struttura incontra nel periodo di start-up.

Al check-in il personale che stranamente parla un buon inglese riconosce il mio scatus mi porge il benvenuto e mi informa che sono stato upgradato: non si tratta di una suite, ma è pur sempre una deluxe room ad un piano alto.

La main lobby è situata al 45^ piano, mentre la mia stanza è al 59^ piano. Presso gli accessori c’è una pulsantiera su cui digitare il proprio piano. La centralina elettronica si occupa poi di indicare l’ascensore che ci porterà al ns. piano.

La stanza è ampia e spaziosa con una vetrata floor-to-ceiling che guarda verso nord, in direzione del mausoleo di Sun-Yat-Sen.

Interconti Nanjing - Deluxe Room

Interconti Nanjing - Deluxe Room

L’utilizzo dello spazio è ben studiato con un’area lavoro appartata e dotata di una scrivania con poltrona basculante, mobiletto basso e mentre tutto l’occorrente è contenuto in un’apposta scatolina in modo ordinato.

Deluxe Room - Area Lavoro

Deluxe Room - Stationery

Nella boiserie laterale compaiono due armadietti a scomparsa dedicati al minibar, con un’ampia scelta di bevande e la macchina per il caffè, mentre al centro sono incassati un ottimo TV al plasma e un DVD player Philips.

Deluxe Room - TV Plasma & minibar

Interconti Nanjing - Deluxe Room

Perfetta la scelta invece di dotare la stanza di un piccolo ambiente senza finestra da adibire a guardaroba: soprattutto per i disordinati (io) è utilissimo per riporre i vestiti usati, gli effetti personali o il cappotto, lasciando comunque il resto della stanza perfettamente in ordine!

Deluxe Room - Guardaroba

L’ambiente, con il bagno parzialmente a vista, mostra con evidenza i segni del lavoro di archiettei all’avanguardia e sebbene l’hotel ricordi lo Swissotel Foshan, per certi versi rimane più classico, mentre è decisamente più naif da altri punti di vista.

Interconti Nanjing - Deluxe Room

La vista dal 59^ piano no ha bisogno di presentazioni, laddove invece occorrrerebbe un massiccio lavoro di pulitura dei vetri, visto che lo smog e la sporcizia depositata esternamente alle vetrate rende la vidsione assai meno gradevole! La vista sui laghi rimane comunque piacevole e rilassante!

IC Nanjing - Vista Panoramica

IC Nanjing - Vista Panoramica

IC Nanjing - Vista Panoramica

L’elemento più “trasgressivo” della stanza è certamente costituito dal bagno parzialmente a vista nella camera (il che ricorda tempi passati dove nelle stanze d’hotel c’era un lavandino con l’acqua, quando ancora l’acqua corrente era un optional!) e la presenza di una vasca rotonda quasi al centro. Scenograficamente c’è poco da fare, perchè una vasca rotonda, intubata in del plexiglas fa la sua porca figura. Da qualunque parte la guardi, non passa inosservata!

Deluxe Room - Bagno e Vasca Idro Rotonda

Deluxe Room - Bagno e Vasca Idro Rotonda

Deluxe Room - Bagno e Vasca Idro Rotonda

Deluxe Room - Vasca Rotonda

La zona toilette è invece ben studiata con un enorme specchio e tutto ciò che occorre: la dotazione di prodotti ELEMIS completa qualitativamente l’offerta disponibile.

Deluxe Room - Lavabo

Non poteva mancare una luce al neon sopra la vasca, la cui colorazione può essere modificata tramite un interruttore elettronico: massima libertà dunque a coloro che vogliono fare un rendez-vous con la propria ragazza!

IC Nanjing - Light games con la vasca (modalità "motel a ore")

IC Nanjing - Light games con la vasca (modalità "motel a ore")

Sulle strutture e i servizi disponibili nell’hotel c’è poco da dire: sia le stanze, sia le dotazioni interne sono più che convincenti. Al 6^ piano la SPA e la palestra offrono attrezzatura e pacchetti adeguati alla tipologia di hotel. Il lounge bar all’ultimo piano è godurioso ed i prezzi sono tutto sommato contenuti.

Totalmente inutile invece il concierge lounge al 46^ piano, capace solo di indirizzarti dal concierge alla porta d’ingresso, il quale a sua volta non è in grado di fornire valide informazioni ai clienti che ne abbisognano.

 

2 risposte a “Intercontinental Nanjing

  1. Che lusso! Che ridere i concierge! Da farli volare dal 46 piano!

    • Ciao “amo viaggiare”, innanzitutto grazie sia per la visita, sia per il commento.
      In effetti come spesso accade negli hotel aperti da poco, molti meccanismi e molte figure devono imparare il lavoro e gestire al meglio le situazioni.
      Nel caso specifico penso che l’aspetto su cui l’hotel deve lavorare maggiormente è la preparazione del personale del concierge.
      A presto
      Worldflyer.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...