Equipaggi Turkish: NCS (Non Ci Siamo)

Umiliato. Sbeffeggiato ed umiliato: sono questi i due aggettivi per descrivere il mio stato dopo il mio volo Singapore – Jakarta a bordo di Turkish Airlines. Inizio subito col dire che trattandosi di una prosecuzione su cui la compagnia non ha diritti di vendita, il numero di passeggeri è molto ridotto. In tutto, di 34 posti in business class ne sono occupati 8. Le hostess, simpatiche e carine ma TOTALMENTE impreparate iniziano a servire il pranzo… a tutti ma non a me. Passano, servono, chiedono cosa vogliono da bere gli altri passeggeri e  io nulla. Mach81, il porta sfiga umano degli aerei, infierisce deridendomi e prendendosi giUoco (con la U) di me. Dopo una lunga attesa finalmente si accorgono che a me il light meal non è ancora stato servito…. Me lo portano, ma naturalmente non c’è il tovagliolo. La hostess, rimbambita oltre misura, scambia la mia bevanda con quella di Mach81: ci guardiamo con compassione, provando un senso di commiserazione per la fanciulla.

Domando un caffè ad un’altra hostess…. Mai più visto.

Ad un tratto la capo-cabina passa con sottobraccio il Maintenance  Log, seguita da un tecnico: forse sarebbe il caso che più che fare manutenzione all’aereo, facessero manutenzione alle memorie RAM ubicate nella testa delle hostess!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...