La SEA e il decreto Pisanu

Il decreto Pisanu – quello che impone agli amministratori di rete che offrono agli utenti una connessione internet la raccolta dei dati personali di questi ultimi – è ormai in disuso da quasi un anno e per molti è a tutti gli effetti nel dimenticatoio. Soltanto alla SEA – quanto meno all’aeroporto di Linate – la cosa sembra non essere nota.

Nelle lounge, a fronte della richiesta di password viene richiesta la compilazione di un modulo in cui bisogna fornire i propri dati personali e non v’è traccia di alcun documento che spieghi come e perchè vengono utilizzati questi dati. La motivazione addotta dal personale è quella che soggiace all’ormai defunto decreto Pisanu.

Scrivere alla SEA è perfettamente inutile. Tanto non rispondono e non si curano delle obiezioni.

Se questo è il modo in cui guardiamo al futuro….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...