Il CEO di Japan Airlines sotto pagato

La notizia fa scalpore in giro per il mondo, non parliamo poi in Italia, ultimamente sotto tiro per gli stipendi faraonici dei super-manager locali: Haruka Nishimatsu, CEO di Japan Airlines ha fatto sapere che lui di bnenefit e emolumenti gonfiati non ne vuole proprio sapere. Anzi, non vuole alcun privilegio rispetto asi suoi dipendenti.
L’omologo dellì’ “alitalico” Roberto Colaninno ha già da subito rinunciat all’ufficio personale, optando per la tradizionale scrivania da impiegato. Nessuna autoblu, piuttosto il bus di Tokyo per la sua “commuting life.

A shockare sono ancor più le sue dichiarazioni: “Se la direzione è distante, i dipendenti aspettano gli ordini e basta – ha spiegato in un’intervista alla CNN – io preferisco che badino a loro stessi e facciano il loro lavoro in maniera costante e precisa”.

Vogliamo parlare poi della sua frequentazione presso la mensa aziendale? Chiunque potrà parlargli od esporgli i propri suggerimenti o le proprie idee.

Per finire poi con il misero – almeno visto il settore – stipendio di 90000 dollari annui, come amministratore delegato della decima compagnia aerea. “C’è un periodo di crisi e abbiamo dovuto tagliare alcuni stipendi. Ho voluto anch’io dare il mio esempio. Non usciremo mai da questo periodo di recessione, se i leader trattano se stessi in maniera diversa da come trattano i propri dipendenti”.

Peccato che costui viva in Giappone…. in Italia ne servirebbe di gente così!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...