787: Boeing chiede l’approvazione per un Test Flight

Sono ormai a terra da 3 settimane, quasi ancorati, i 787 nuovi di pacca della Boeing, ma proprio oggi arriva la notizia dalla casa di Seattle che la medesima Boeing sarebbe pronta ad effettuare dei voli di prova sui suoi velivoli.

Tuttavia, prima di volare, Boeing attende il via libera dalla Federal Aviation Administration (FAA): soltanto con il semaforo verde dell’ente preposto i 787 potranno tornare a volare.

Stando a CNBC:

Through the testing of batteries and review of data, Boeing believes it now is to the point where further testing of Dreamliner batteries and components is needed while they are in flight. In other words, there are tests needed to either confirm or eliminate whether certain conditions (vibration, etc.) in flight did or did not contribute to the two Dreamliner battery fires.

La FAA sta al momento sciogliendo le proprie riserva per autorizzare i voli.

Ad oggi sono ben 50 i boeing B787 Dreamlines sparsi per il pianeta ma tutti a terra in attesa che il problea accusato venga definitivamentente risolto.

La mossa della Boeing appare un chiaro segnale di come la compagnia abbia finalmente individuto il problema. Tuttavia, benchè un volo di test possa corroborare le contromisure adottate, ci vorrà ancora un po’ di tempo affinchè le compagnie nelle cui flotte vi sono B787 possano apportare gli interventi del caso ai propri velivoli, cosa che peraltro richiederà tempo anche per gli esemplari da giorni parcheggiati ad Everett (WA).

Per chi volesse saperne di più, The Seattle Times si spende in un articolo dovizioso di particolari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...