La “Privastatalizzazione” di Alitalia (II)

Continua la bagarre sul caso Alitalia. Per FlyerZ blog la posizione da mantenere è sempre la stessa:

Capitani coraggiosi, tornate a bordo, caxxo!

Dice il Sindaco di Firenze, Matteo Renzi: “Lo Stato non deve metter un centesimo per salvare gli azionisti privati che hanno fallito. Deve intervenire per salvare i lavoratori, non gli azionisti”.

Frase assolutamente vera nel principio. Quanto ai fatti, a me piacerebbe capire perchè i lavoratori di Alitalia sono da considerarsi differenti rispetto agli altri: perchè gli altri lavoratori che ogni giorno perdono posti di lavoro non sono così considerati? non si tratta di una discriminazione al contrario?

Qualche dubbio sulle idee di Renzi per il network AZ, secondo cui Alitalia deve puntare su Medio Oriente e Oriente per diventare il fulcro del turismo: intanto (1) alitalia deve migliorare le performance sui segmenti business, poichè sono i posti di business class che rendono profittevoli una compagnia tradizionale; (2) puntare sul medio oriente, significa competere con Etihad, Qatar Airways e Emirates, vettori di alto livello qualitativo con politiche di pricing aggressivo, che dispongono di ingenti capitali e pagano pressochè nulla il carburante: potrebbe essere un harakiri; infine l’Oriente, mercati non del tutto sconosciuti ad Alitalia ma che per ora (almeno per quanto concerne India e Cina) hanno riservato ben pochi tesori alla compagnia di bandiera!!

Parla anche il Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, secondo cui Alitalia non deve fare la “cenerentola” di Air France: personalmente io mi accontenterei se Alitalia non facesse il Gargamella della situazione!!!

Repetita iuvant:

Capitani Coraggiosi, tornate a bordo, caxxo!

Una risposta a “La “Privastatalizzazione” di Alitalia (II)

  1. Ciao WF,
    secondo me le uniche salvezze di alitalia (il minuscolo mi sembra il minimo) invece possono essere solamente il Sudamerica e l’Oriente (Cina su tutti).
    Gli USA ormai sono pieni (pensa a Emirates da Mxp, solo per citare l’ultima) e il Medioriente e l’Oceania (con le compagnie del Golfo) nemmeno da prendere in considerazione.
    Ciao

    Lorenzo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...