La “super business class” di Qatar Airways

Non ci si può nascondere dietro al fatto che per gli amanti del mondo dell’aviazione commerciale, la furente competizione tra i vettori del Golfo sta appassionando più di una persona. Emirates, Etihad e Qatar sono letteralmente scatenate.

Di Etihad si è ampiamente detto nel corso di altri post riguardo le nuove residence, mentre sul versante Emirates, il ceo Tim Clark ha fatto sapere di avere già pronto un asso nella manica tale da fare sembrare quella di Etihad una cosetta da dilettanti. E’ difficile, per ora, dire se si tratti di polemica, di mossa strategica o vi sia qualcosa di vero.

Virtualmente si tratta di tre vettori con risorse economiche pressochè infinite. L’ultimo campo di battaglia è stato Dallas, con Emirates che ha inaugurato il proprio collegamento con B777. Etihad e Qatar stanno facendo cosa analoga e la capacità tra la città texana e il Medio Oriente si è di fatto triplicato. Per tutta risposta Emirates ha dichiarato di essere pronta ad operare la rotta con aeromobile A380, giusto per delineare il territorio con gli avversari.

 La vera novità di oggi è però riservata a Mr. Akbar Al Baker, CEO di Qatar Airways, non nuovo a colpi di scena inattesi, basti pensare a quando negò risolutamente ogni possibile legame con Oneworld, giusto pochi giorni prima dell’avvenimento effettivo.

E proprio lui, la stessa settimana in cui Etihad ha presentato le sue residence e il CEO di Emirates Tim Clark ha annunciato la proprie “bedroom” sui voli Emirates, si è trovato di fronte a una scelta di campo:

  • Annunciare a bordo dei suoi A380 una villa con 6 stanze da letto, una piscina sconfinata e un campo di calcio
  • Minimizzare le proposte degli avversarei, Emirates e Etihad, dichiarando semplicemente che la First class è morta e decrepita, puntando tutto sulla sua business class.

Di Al Baker si può certo commentare l’eccentricità  ma non che sia una persona stupida o poco previdente: tra le due ha optato per la seconda.

Ed è giusto perchè Qatar Airways non si è concentrata così maniacalmente sulla First Class, come hanno fatto le gemelle emiratine, limitando i servizi di prima classe alle sole Londra e Parigi.

Non stupisce dunque che Al Baker dichiari la prima classe come obsoleta e che Qatar Airways si stia invece concentrando su una “super business class”, entro 24 mesi.

Dal Business week

Qatar Airways Ltd., which markets itself as a luxury carrier, will remove most first-class seats from its fleet and reserve them for the Airbus A380 slated for delivery within weeks as ultra-premium travel demand shrinks.

Qatar Airways is working on a new berth it calls “super business class” that it will introduce within 24 months, Chief Executive Officer Akbar Al Baker told journalists in Dubai today. The new model will replace the current herring-bone layout and will provide aisle access, he said

“I don’t think there will be a return to first-class travel,” Al Baker said. “The chunk of our premium occupation is business travel. There is very little leisure travel in the front cabin, except when there’s point-to-point local traffic that we generate within our community.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...