Se l’ATC è un babbeo…

Sono davvero molti gli aneddoti che riguardano i controllori del traffico aereo. Ultima in ordine di tempo riguarda un ATC che scherzosamente ha invitato un B777 Delta ad effettuare un “go around” (ad una quota di 1000 piedi, salvo poi ammettere subito dopo che si trattava di uno scherzo.

A parlarne è la CBS 46 Atlanta secondo cui la Federal Aviation Administration (FAA) sta indagando a proposito di un potenziale scherzo da parte di un controllo di volo ai danni di un pilota del volo Delta 630 pieno di passeggeri ed in finale verso Atlanta.

Il controllore avrebbe poi immediatamente rivelato che si trattava di uno scherzo, ma ormai il pilota aveva già intrapreso la procedura di go around.

Ecco il transcript della conversazione:

Controllore: “Delta 630, go around.”
Controllore: “I’m kidding, Delta 630. After you land, I’ve got no one behind you. Expect to exit right.”
Controllore: “Delta 630, you’re cleared to land on 27L.”
Pilota: “You sent us around. Delta 630 is on the go.”

E’ difficile ad ora capire se si tratti di uno scherzo: nel caso, il controllore può essere eufemisticamente un babbeo, visto che con gli aerei in volo e con abordo 300 passeggeri non è il caso di scherzare, tralasciando il fatto che di divertente v’è ben poco!

L’altra ipotesi è che il controllore abbia davvero imposto il go around salvo poi realizzare che si trattava di un errore involontario e che abbia poi provato a farlo passare per uno scherzo.

Decisamente più melodrammatico il reportage dell’evento!

Qualunque sia la verità. sarebbe opportuno evitare simili situazioni!

Safety is THE priority when you fly!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...