Una lezione di dignità dagli olandesi

E’ veramente stentorea la lezione di dignità che ci viene impartita dai tedeschi, ma soprattutto dagli olandesi in occasione dell’incidente occorso al B777 Malaysia Airlines in volo tra Amsterdam e Kuala Lumpur, abbattuto probabilmente da un missile di provenienza ancora dubbia (se così si vuol dire) nei cieli ucraini.

Ieri sono incominciati i rientri dei corpi delle vittime nei paesi di origine affinchè si possa lentamente procedere al macabro rito delle identificazioni dei cadaveri da parte dei parenti.

In primis è forte la contrapposizione da un lato di immagini che  hanno accompagnato la disputa sul suolo ucraino e il recupero dei corpi in loco e dall’altro la suntuosità e l’ufficialità della cerimonia che i governi olandese e tedesco hanno riservato all’evento del rimpatrio dei corpi, al punto che ognuna delle vittime è parsa sembrare un parente di ciascuno dei presenti.

Ma la vera lezione è data dal popolo olandese, la gente comune che lungo l’autostrada è rimasta in piedi per assistere al passaggio del corteo di macchine, oltre che dai veicoli che in senso opposto vengono inquadrati spontaneamente fermi ad omaggiare rispettosamente i morti.

In Italia è purtroppo raro vedere scene simili!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...