Ci si può vergognare d’essere italiani?

Di solito bisognerebbe essere fieri di essere cittadini del proprio paese, ma ci sono situazioni in cui realizzi che forse sarebbe meglio vergognarsi: a me è successo più di una volta all’estero e ringrazio il cielo che con il mio inglese (tuttaltro che perfetto) riesco ad avere un accento grazie al quale non vengo immediatamente riconosciuto come italiano…. .

Vi presentereste mai con lo smoking ad una fest in piscina? Credo di no… perchè non è conveniente, giusto? E non si tratta di essere lord o figli di papà, è semplicemente una questione di circostanza e buongusto.

Allo stesso modo, per quanto un hotel possa essere “resort-style”, esiste una “etiquette” tale per cui vi sono cose convenienti e non convenienti.

Ero seduto al bar della lobby del Le Meridien Kuala Lumpur, intento a lavorare al pc, quando a un tratto sento una voce maschile piuttosto stentorea parlare in lingua di italica sembianza (e sottolineo sembianza): alzo gli occhi, mi volto e vedo un ragazzo sui 35 anni, che sbraita al cellulare, così vestito: canotta, flip flop e pantaloncino (tipo quelli che si usano per fare atletica in polipropilene).

In uno slang a metà tra l’italiano e una parvenza di inglese parla al cellulare, poi chiude, quindi si rivolge al conoscente strillandogli che non ha capito un caxxo, perchè doveva dire alla cameriera di servire il caffè nel bar “de sopra” (che sarebbe la club lounge) perchè la sua “amica” (e tralascio l’esatta citazione) le sta aspettando là.

La cameriera, supercarina ed affettata nei modi, giustamente spiega che non ha senso portare il caffè fin lassù perchè si fredda e non è più buono…. sinceramente, non si può che convenirne. Il truzzaccio risponde che lui vuole quello e lei deve portargli quello: per maggiore chiarezza chiosa in italiano “devono imparare a muovere il…”

Dal che la domanda: ci si può vergognare di essere italiani?

4 risposte a “Ci si può vergognare d’essere italiani?

  1. penso che in questo caso sia cafona e maleducata la persona a prescindere dalla nazionalita’.
    Non mi sarei vergognato da italiano quel giorno…
    Mi chiedo solo come un personaggio simile possa essere kl per business..ignorante com’e lo fregan di sicuro e quando finira’ i soldi finira’ anche la sofferenza delle persone che incontra nel suo cammino;)
    mi vergogno di essere italiano quando vedo che per esempio quel che ti e’ successo a malpensa l’altro gg…

  2. purtroppo troppo spesso la cafonaggine e la maleducazione per troppe persone sono tratti distintivi degli italiani, qualcosa di cui andar fieri il che mi fa dire “si, ci si puo’ vergognare e spesso lo faccio”.
    Concordo con Franco che “certe” persone esistono anche in altre nazionalità ma a me sembra che gli Italiani siano molto molto alti in classifica.

    • Ciao Stefano e Franco, si concordo decisamente con voi… la maleducazione è ovunque, ma come ha detto Stefano credo che gli italiani quando sono all’estero abbiano una particolare attitudine a porsi in evidenza.
      A presto
      WF

  3. Ciao WF, si definiscono con una parola sola Italioti o, nei casi più gravi Italioni.
    Saluti !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...