Doha Hamad Int’l Airport

Come si sa la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo.

Qatar Airways è da sempre stata una delle mie opzioni di viaggio preferite e l’unico grande difetto che negli anni ho riscontrato era sempre stato costituito dal vecchio aeroporto di Doha, chiaramente insufficiente per gestire il crescente traffico del vettore qatarino: più di tutto la seccatura risiedeva in quegli infiniti trasbordi tra l’aereo e il terminal effettuati a mezzo bus.

L’apertura del nuovo aeroporto di Doha, l’Hamad Int’l, ha segnato senza ombra di dubbio un passo in avanti. Per quasi tutti: perchè per chi come me è arrivato l’altro giorno con il volo QR122, la piazzola remota è tristemente rimasta un punto fermo, obbligandoci al trasbordo con il pullmino.

Fatta questa premessa devo dire che il nuovo aeroporto è un enorme passo in avanti. Imponente e compatto offre tutto quello che serve. I controlli di sicurezza sono stati tutti concentrati in un punto e debbo dire che in questo caso le apparenze ingannano, perchè negli orari di punta il nugolo di persone che si forma sembra immane, mentre invece la quantità di varchi aperti riesce facilmente a smaltire l’ingente afflusso. Da migliorare – ma è una inezia – la segnaletica per il fast track.

Il terminal si suddivide in 5 aree (nominate molto poco fantasiosamente A-B-C-D-E) e nella zona comune si sviluppa l’area commerciale ricca delle migliori griffe. Quanto alla lounge, della quale mi riservo di scrivere più in dettaglio, è un immenso open-space dove un fiume di gente arriva e se ne va per mezzo della lunghissima scala mobile. Il dining resort merita un plauso, così come la differenziazione degli ambienti nelle varie aree della lounge. Da menzionare anche il numeroso staff di servizio… a mancare – se proprio bisogna dirlo – sono le segnaletiche che non sono proprio visibili ovunque.

Una risposta a “Doha Hamad Int’l Airport

  1. … e non succede solamente con il volo 122. Di ritorno da Bangkok la stessa cosa. Un 777-300 pieno al max trasbordato con bus: 10 minuti prima che arrivassero le scale!! (5 stars airlines?? ). Ho fatto l’appunto al personale di cabina: risposta, “forse perché l’aereo era pieno ci hanno fatto parcheggiare qui” – Ah, e se fosse stato quasi vuoto allora con il bridge?
    La lounge è davvero bella ed immensa ma le indicazioni (minuscole) non aiutano certo a farne buon uso. E le toilette poi? Per me troppo poche per la quantità di passeggeri che puo’ entrare in lounge.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...