Le pagelle per Japan Airlines (di Mach1981)

Dopo aver gozzovigliato per il pacifico nella loro First Class, Mach1981 ha deciso di cantarle proprio tutte alla JAL. Ecco il suo personale pagellino.

Cabin (nella categoria open-suite): 7 – Colori tenui, luci soft. Troppo vicine le 2 file (ovvero attaccate). Temperatura: decisamente troppo caldo, sia andata che ritorno. Spazi per bagagli a mano, più o meno limitato in quanto le cappelliere sono usate per lo storage dei materrassini per i letti. Hai spazio sotto ottoman (ci sta tranquillamente una cabin bag) e incavo per scarpe. Molti altri vari scompartimenti.

Seat: 7 – Comodo ma di dimensioni non esagerate (sarà perchè i Jap sono minuti?). Più piccolo di Singapore Airlines in business ad occhio). Tavolo non espandibile e di dimensioni limitate se si vuole mangiare con companion (seduto sull’ottoman). Comandi semplici e intuitivi, non ho provato la funzione massaggio.
Letto: una volta preparato letto con materassino (air weave, lato hard/soft, dormito bene su lato hard), comodo, ma non è preparato meticolosamente, materassino sopra il sedile allungato, cuscino e duvet, fine. Il materassino è leggermente + piccolo del sedile quindi l’effetto è di un qualcosa messo lì all’ultimo, non di un letto vero e proprio.
Crew:
LAX-NRT: 8.5 – Top notch, molto attente anche con mia figlia di un anno. Rimane il tipo di service on request (vedi sotto).
NRT-LAX: 7 – Solo la purser sul pezzo, le altre insomma. Language barrier.
Service 7.5 – Se preferisci chiedere e mangiare/dormire quando vuoi, allora fa per te. Le hostess non sono proattive se non con il wine/champagne. All’andata finchè non ho chiesto acqua non mi è stata offerta, una volta partito con l’acqua, refill molto puntuali; idem al ritorno, in compenso però la tipa si è sbagliata e mi ha portato refill di acqua naturale (sulla Singapore Airlines probabilmente sarebbe stata linciata nella galley e poi incaprettata nel cockpit). 35-40 min prima del landing a LAX ho chiesto un espresso e la purser mi ha guardato come per dire “ma proprio ora? stiamo atterrando non so se ce la faccio”, salvo poi portarmelo dopo 3 min: tuttavia, tazzina volante, senza tray nè zucchero (per fortuna lo bevo black). Non so se avendolo chiesto prima sarebbe cambiato.

Ground Staff (NRT): 6 – Terribile. Mezz’ora per check in: sono lenti, non ce la possono fare, penso che il passeggino li abbia mandati in casino. Idem al boarding: ogni 2 min tornava da noi a chiederci boarding pass quando le aveva sulla sua scrivania. Ottimo il fast track per security.
LAX: 7 – Lenti a mio avviso. A TPA non ci avevano dato boarding pass, arrivati in Lounge il tipo di QF (australiano) ha chiamato JL ma essendo presto, la tipa è arrivata 1h e passa dopo ed è stata via almeno 1h e 30′ con i passaporti prima di  tornare con boarding pass, luggage tag (hanno recuperato valigia e taggata F class) e tag per stroller.
Food: 7.5 – Presentazione basica, gusto ottimo, quantità tendente allo scarso (a parte il formaggio). Troppa influenza/cooperazione della/con la Francia a mio avviso.
Lounge: 
LAX: 8.5 – Qantas lounge – molto spaziosa e luminosa anche se manca di luce naturale se non la poca che filtra (da un lato solo) dal soffitto della main hall. Non immediata da trovare, possono fare meglio con indicazioni (forse ci sia arriva più facilmente da land side dopo security; arrivando airside tramite connector non è così semplice). Scelta di food ampia e diversa per i 3 pasti (o almeno due, non son sicuro che pranzo e cena fossero diversi visto che siamo partiti verso le 14).
NRT: 8 – Sakura/F class lounge – troppo dark. Food offering nice, ma a mio avviso non da F. Sushi bar molto buono, anche se il calamaro non è nella mia top list per sushi; se c’era un menù scritto con possibilità di ordinare al tavolo, non l’ho visto e men che meno mi è stato presentato.
Amenity: 7.5 – Loewe – Sia andata che ritorno in più prodotti shiseido sia uomo (kit di 3 prodotti per viso) che donna (maschera viso + altro).
PJ: 6.5 – unbranded, marchiato JL, comodo e morbido, ma dal colore discutibile, mia mamma lo definirebbe singhiozzo di pesce.
Overall: 7.5 – Tornerei sicuramente in Giappone ma non so se volerei ancora Jal, proverei All Nippon Airways o Singapore Airlines la prossima volta.
Con ciò non voglio dire di aver volato male, ma penso che vi siano prodotti di F migliori del loro. Poi, a sensazione, non sono sicuro ma ritengo che gli equipaggi siano più attenti con i passeggeri giapponesi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...