Tutti pazzi per Santiago (anche British Airways)

E’ ufficialmente incominciata la riscoperta del Cile, con una raffica di collegamenti inaugurati o reintrodotti da e per Santiago del Cile.

L’ultima notizia – in ordine di tempo – riguarda British Airways: dopo la parentesi dal 1993 al 2000 –  quando la compagnia britannica operava i collegamenti per Santiago come tag-sector aggiuntivo nell’operativo per Buenos Aires –  era stato il buio più totale, ma, da gennaio del 2017, British Airways torna nella capitale cilena.

Il nuovo volo di 14 ore e 40 minuti e lungo ben 11.645 km sarà il più lungo volo operato nonstop da British Airways. L’appuntamento è per il 3 gennaio 2017  e 4 volte alla settimana la compagnia collegherà Londra Heathrow e Santiago del Cile con boeing 787-900 in versione a 4 classi da 216 posti.

L’offerta si aggiunge alle ultime novità del network, ossia dei collegamenti con San Jose de Costa Rica e Lima in Perù, segnando il definitivo consolidamento nel mercato sudamericano con gli ormai tradizionali voli per Rio De Janeiro, San Paolo e Buenos Aires.

Intravisabili le parole del CEO di British Airways, Alex Cruz:

“The Chilean economy has been steadily growing, with increasing trade links to Europe so this new direct route will respond to the need for travel between the two Capital cities to do business face-to-face. Equally, Chile is of enormous appeal to leisure travellers, especially those looking for adventure, exploration and experiences”.

E’ indubbio che l’arrivo progressivo di 21 B787-900 in flotta (la versione stretched dei B787-800), rappresenta per British Airways  un’opportunità incredibile per irrobustire il network e ringiovanire parzialmente il parco macchine.

Attualmente i B787 della compagnia sono previsti sulle seguenti rotte (già operative o in procinto di):

  • Austin
  • Delhi
  • Toronto
  • Abu Dhabi
  • Calgary
  • Houston
  • Jeddah
  • Kuala Lumpur
  • Muscat
  • Newark
  • San Jose
  • Boston (dalla W1617)
  • Mumbai (dalla W1617)
  • Shanghai Pu Dong (dalla W1617)
  • Tokyo Narita (dalla W1617)

A stupire sono però i dati che arrivano direttamente da Sabre, secondo cui il numero di passeggeri tra l’Europa e il Cile è cresciuto di oltre il 30% negli ultimi 5 anni, con una media del 7%. In numeri pratici, si parla di 2.100 passeggeri al giorno: ad oggi British Airways detiene un market share del 4,3%.

Il resto della torta oggi si divide tra soli 4 players: Iberia e LAN ( che volano da Madrid, Air France da Parigi ed Alitalia che da qualche settimana vola da Roma Fiumicino. Un mercato su cui essersi aperta una ver e proprio arrembaggio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...