SAS – Oslo Business class Lounge

SAS Business Lounge @ Oslo

Di solito pensi alla Norvegia e la prima cosa che ti viene in mente sono i fiordi, capo nord, l’aurora boreale, il salmone e la natura incontaminata di posti semi-abitati. Poi arrivi all’aeroporto e scopri che c’è meno gente da Macy’s nel giorno del Black Friday rispetto a qui. Ma dove vanno? Cosa fanno!?

Metre fai a cazzotti per farti spazio, pensi che raggiunta la lounge sarà tutta un’altra storia… entri e c’è il delirio. Magari è solo un giorno sfortunato, o magari questa è semplicemente l’unica lounge sfigata del network di SAS.

Certo per essere la lounge della principale  – o quasi – compagnia che opera da questo aeroporto, gli spazi non sono di per loro generosi: l’intera area è divisa in una sezione business e una per i passeggeri Gold. Per scelta maturata 2 anni fa, ho rinunciato dall’anno scorso allo status Gold di Star Alliance (fondamentalmente mi ero rotto di regalare soldi a chi ogni giorno ti dà un servizio in meno!) e quindi a sto giro potrò soltanto parlare della sezione business.

SAS Business Lounge @ Oslo

La lounge si estende fondamentalmente per il lungo e si compone di una sala principale, la zona buffet e una seconda sala, più tranquilla, circondata da vetrate nella parte posteriore.

L’arredo – incredibile ma vero – non assomiglia del tutto a quello IKEA: certo la scuola è sempre più o meno quella ma si sono un pochino evoluti. Tuttavia, per quanto moderna e minimale la sensazione che si respira è di un ambiente impersonale ed asettico.

A contribuire è certamente l’assenza di personale (Eccetto un paio di camerieri): l’ingresso è gestito da tornelli elettronici e tutto sembra preventivamente configurato, al limite da poter sembrare una scena di Minority Report (quando arrivano i ragni elettronici!?).

SAS Business Lounge @ Oslo

Per fortuna poi c’è la fiumana di gente che si muove nella sala. A dir il vero, vista l’elevata frequentazione, le sedute a disposizione sono ridotte. Per lo più banconi da condividere o tavole rotonde da 6-8 posti con lampadari moderni, tipo cavalieri della tavola rotonda. Domando e dico: ma mediamente il passeggero tipo da lounge viaggia da solo, che senso ha !?

SAS Business Lounge @ Oslo – Buffet

Il Buffet – per essere una lounge business – è tutt’altro che malaccio: diviso in due aree, offre una discreta selezione di cibi che racconterò, visto che ho già consumato la colazione in hotel e se tocco qualcosa di solito mi sento male.

SAS Business Lounge @ Oslo – Coffe Station

SAS Business Lounge @ Oslo – Bakery and soup

Si passa dalla frutta fresca, allo yogurt, passando per formaggi, uova sode, salumi vari e snack food di vario genere, per finire con biscotti, prodotti da forno e il bancone delle bevande, dove oltre ai classici superalcolici v’è una vasta selezione di succhi.

SAS Business Lounge @ Oslo – “Working Area”

Il wifi disponibile è quello dell’aeroporto perchè in SAS non si sono decisamente sprecati, così come i computer sparsi sporadicamente negli angoli rimasti vuoti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...