Glossario

.bomb – espressione gergale per riferirsi al sito della compagnia United Airlines (www.united.com).

A/V o AA/VV – Assistente di volo, ovvero Steward o hostess.

Airbridge – vedi Bridge.

Air Marshalls – Sono i membri del corpo americano preposto a garantire la sicurezza a bordo degli aerei.

Airside – E’ il lato dell’aeroporto che si trova al di là della frontiera (Immigration) e della dogana (Customs). Tecnicamente parlando chi si trova in quest’area è in territorio internazionale.  Si utilizza il termine per identificare la parte di aerostazione cui si accede soltanto con un titolo di viaggio valido o in cui possono transitare anche i passeggeri in arrivo che viaggiano verso un altro stato senza possedere un visto d’ingresso per il paese in cui è sito l’aeroporto. In quest’area sono di solito disponibili i Duty Free Shops, i gate, le lounge per i passeggeri e le aree per gli imbarchi. E’ l’opposto di Landside.

Allotment – E’ il termine che identifica la ripartizione dei posti disponibili di una data classe di servizio nelle varie classi di prenotazione.

Amenity Kit – E’ la piccola trousse da viaggio che le compagnie aeree offrono ai passeggeri. Contengono calze, spazzolino e vari altri accessori.

Assistenti di volo – vedi A/V.

ATC – Controllori di volo.

AVOD o Audio-Video on Demand – sistema che permette al passeggero di vedere o ascoltare un programma con la possibilità di farlo, fermarsi e riprendere a suo piacimento.

Award – Viaggio premio, ossia un biglietto comprato utilizzando i punti dei programmi di fidelizzazione

Boarding Pass – Carta d’imbarco.

Booking Class – E’ la classe di prenotazione di un determinato biglietto.

Bridge – Sono i pontili che collegano l’aeromobile all’aerostazione per l’imbarco e lo sbarco dei passeggeri. Sono la principale alternativa agli stand.

C (class) – – altro modo per riferisi alla business class.

Cabin Crew – Equipaggio di cabina (assistenti di volo) .

Cabin Service Director – anche detto Maitre de cabin o In Flight Supervisor è l’assistente di volo che dirige le operazioni in cabina

Caposcalo – vedi Station Manager.

Carrier – E’ un sinonimo di Compagnia aerea.

Catering – termine con cui ci si riferisce a tutto il materiale che viene imbarcato a bordo per poter svolgere il servizio (cibo, duty free shop, posate, materiale di consumo etc etc). Estensivamente si è poi usato per riferirsi specificamente al cibo servito ai passeggeri.

C/J (class) – altro modo per riferisi alla business class.

CE – vedi Club Europe.

Classe di prenotazione – Identifica la classe tariffaria in cui il biglietto è prenotato. Differenti classi di prenotazione valgono per la medesima classe di servizio.

Classe di Servizio – Ad oggi esistono 4 classi di servizio : First Class, Business class, Premium Economy ed Economy. In ogni classe il passeggero ottiene ed usufruisce di servizi differenti.

Classi Premium – sono la Business e la First Class.

Club Europe – nome specifico che identifica la business class di medio-raggio di British Airways.

Club World – nome specifico che identifica la business class di lungo-raggio di British Airways.

Coast-To-Coast – vedi Transcon.

Cockpit Crew – La parte di equipaggio composta da Comandante, Primi Ufficiali e piloti.

Code-Share o Codeshare – accordo tra due o più compagnie aeree grazie a cui una compagnia che NON opera materialmente il volo può comunque commercializzarlo e mettervi il suo codice di volo. Il termine “operating carrier” individua la compagnia che effettivamente effettua il volo, il termine “marketing carrier” identifica invece la compagnia che lo commercializza. [NB la commercializzazione di un volo non è la vendita]

Connection – Coincidenza.

Corto-Raggio – sono tutti i voli nazionali.

CSD – vedi Cabin Service Director.

Customs (erroneamente anche ‘Custom’) – Si tratta del controllo doganale da superare quando si entra ( o rientra) dall’estero in un paese.

CW – vedi Club World.

Domestic o Domestico – si definisce domestic o domestico ogni volo nazionale.

DownUnder – altronome per Australia.

Economy Plus – vedi Premium Economy.

Enroute Stopover – lo scalo intermedio di alcuni voli, necessario per svolgere operazioni di refueling, o per sbarcare/imbarcare nuovi passeggeri. Di solito si tratta dei voli Europa-Australia o Transpacifici.

F/A – vedi A/V.

Fare Basis – E’ il codice che individua la tariffa di un biglietto aereo e che ne contiene tutte le regole. La prima lettera del fare basis in quasi tutti i casi identifica la classe di prenotazione del biglietto.

Feeder – Sono tutti i voli che alimentano un hub.

FF – vedi Frequent Flyer.

FFP – vedi Frequent Flyer Program.

FIDS – acronimo di Flight Information Display System: è il tabellone degli arrivi e delle partenze.

Finger – vedi Bridge.

First Class – E’ la prima classe. Identifica la classe di servizio più lussuosa. Sui voli internazionali, è offerta da molte compagnie e offre una gamma di servizi spesso impareggiabili. Sui voli nazionali americani, è l’unica classe disponibile oltre all’economy class.

Flight Assistant – vedi A/V.

Frequent Flyer – Ogni membro dei programmi Frequent flyer.

Frequent Flyer Program – Programma di fidelizzazione delle compagnie aeree.

Gate Agent – I singoli membri dipendenti di una compagnia aerea che si occupano delle operazioni di imbarco in prossimità del gate.

Gateway – Vedi Hub.

Handling – società che si occupa – tra l’altro – della gestione dei bagagli per conto di una compagnia.

Hub – Aeroporto di grandi dimensioni dove una o più compagnie di riferimento operano massicciamente secondo il modello Hub & Spoke.

Hub & Spoke – Modello di business contrapposto al Point to Point. Nel centro di interconnessione – detto hub – si concentrano i voli da tutti i punti periferici del network –  detti spoke.

IDB o Involuntarily Denied Boarding – Imbarco negato.

ICE – Acronimo per riferirsi al sistema IFE della compagnia Emirates.

IFE – vedi In-Flight Entertainment.

IFS o IFSs – E’ l’equivalente del CSD, utilizzato da alcune compagnie Aeree (Singapore Airlines) – ossia l’assistente di volo che dirige le operazioni in cabina.

Immigration – Termine inglese per identificare il controllo passaporti all’aeroporto.

In-Flight Entertainment – E’ il programma di intrattenimento offerto dalla compagnia aerea. Si compone di videogiochi, musica, film e programmi TV.

In-Flight Service Manager – vedi ISM.

In-Flight Supervisor – vedi IFS.

Interlinea – sono tutti quei voli che sono utilizzati da un passeggero per raggiungere l’hub della compagnia prima di effettuare il volo di lungo raggio. Spesso anche detto “avvicinamento”.

ISM – Inflight Service Manager. E’ l’equivalente di CSD e IFS, utilizzato da Cathay Pacific.

J (class) – altro modo per riferisi alla business class.

Kangaroo Route – E’ un marchio registrato della compagnia Qantas per identificare le rotte tra il Regno Unito e l’Australia. Estensivamente identifica tutte le rotte tra i due paesi.

Key-City – Tutti quegli aeroporti che sono di primaria importanza per una compagnia. Pur non essendo hub, sono scali dove il volume di traffico della compagnia è elevato.

KK – vedi Station Manager.

Landside – E’ la parte di aerostazione – opposta a Airside – cui si accede dall’esterno. comprende l’area check-in, l’area arrivi e i nastri bagagli. Con la sola eccezione dell’aare bagagli, è accessibile a chiunque, visitatori compresi.

LCC – Low-Cost Carrier, ossia compagnia a basso costo.

Leading Steward o Leading Stewardess – vedi Purser.

Load-Factor – E’ il tasso di riempimento di un aeromobile. A differenza dello yield non tiene conto del costo del biglietto.

Long-Haul – vedi Lungo-Raggio.

LoungeSale d’attesa per i passeggeri.

Low-Cost – Sono le compagnie a basso costo che non offrono alcun servizio aggiunto (tipo Ryanair, Easyjet).

Lungo-Raggio – Tutti i voli intercontinentali.

Mad Dog – Soprannome per gli aeromobili MD-80 e MD-82 fabbricati dalla Mc Donnell – Douglas.

MCT – acronimo per Minimum Connecting Time :  è il tempo minimo che ciascun aeroporto staibilise per poter garantire una coincidenza

Medio-Raggio: Voli internazionali. Questa definizione è usata specificamente per riferirsi ai voli intra-europei.

Medium-Haul – vedi Medio-Raggio.

Miglia (1) – Unità di misura della distanza tra due località.

Miglia (2) – sono i punti accumulabili e spendibili all’interno di un FFP.

Miles – vedi Miglia (2).

Minimum Stay – Voce tra le regole tariffarie di un biglietto andata e ritorno in cui si specifica il soggiorno minimo richiesto a destinazione, perchè possa applicarsi la tariffa in oggetto.

Missed Connection o Misconnection – Perdita di coincidenza.

MPM – E’ il migliaggio massimo permesso dalle regole tariffarie del biglietto.

Narrow-Body – sono gli aeromobili a fusoliera stretta, contraddistinti di solito da un layout di cabina con 1 corridoi. fanno parte di questa categoria gli A320, i B757, i B737, i B727,  gli MD-80/90, gli ERJ 170/175/190/195, Il Bombarider Cseries.

No Frills – vedi Low-Cost.

OLCI – On-Line Check-In.

Op-Up – operational upgrade, ossia quando un passeggero viene upgradato da una classe all’altra da parte della compagnia senza alcun costo.

Ortodromica – vedi Rotta Ortodromica.

Overbooking – E’ una pratica attuata dalle compagnie aeree che consiste nella vendita di più biglietti rispetto ai posti realmente prenotabili.

Passeggeri Elite – sebbene sia un’accezione simile a Passeggeri Premium, di solito si usa per riferirsi ai passeggeri che all’interno del Frequent Flyer Program di una compagnia hanno un livello estremamente alto (platinum, gold).

Passeggeri Premium – sono i passeggeri che viaggiano nelle classi premium, ovvero i passeggeri di Business e First class.

Pushback o Push-Back – E’ l’operazione durante la quale l’aereo viene sganciato dal finger e portato sul piazzale in modo che possa poi rullare. Di solito viene svolta con un apposito macchinario – detto gambero – che spinge indietro l’aeromobile (da cui il termine “pushback”).

PJ – acronimo di pigiama.

Premium Economy – Classe di servizio di recente introduzione che si colloca a metà tra l’Economy Class e la Business Class. Ogni compagnia aerea conferisce a questa classe di servizio connotazioni diverse.

Premium Travellers o Premium Passengers – vedi Passeggeri Premium.

Premium Voyager – nome specifico che identifica la premium economy di lungo-raggio di Air France.

PTV – E’ lo schermo personale a disposizione di ogni passeggero. La presenza di un PTV non implica che la compagnia offra un sistema AVOD.

Purser – E’ l’assistente di volo incaricato/a di sovrintendere la gestione di una parte della cabina.

Refueling – Operazione di rifornimento carburante

Regional – Sebbene il significato assomigli a medio-raggio, viene utilizzato dai vettori asiatici e Americani per definire i voli all’interno del rispettivo continente.

Regional Jet – sono aeromobili dedicati ai collegamenti regionali, verso destinazioni per le quali la domanda di trasporto è modesta. Fanno parte della categoria gli ERJ 140 e 145,  tutta la famiglia dei CRJ, il BaE 146 (o AvroRJ), Il fokker 70/100.

Rotta Ortodromica – Si tratta della rotta più breve per congiungere due punti posizionati sul globo terrestre. Per ovvi motivi, è impossibile navigare o volare seguendo esattamente una rotta ortodromica, ma sostanzialmente la rotta reale è una buona approssimazione della rotta ortodromica.

RTW – acronimo per Round-The-World, ossia Giro del Mondo.

Runway – pista per gli atterraggi e i decolli. Esistono 2 piste per ogni pista realmente costruita, una per senso.

Runway in use – si intende la pista attualmente in utilizzo in un dato aeroporto.

Safety Briefing – E’ l’annuncio o il video dove vengono evidenziate e spiegate le procedure di sicurezza dell’aeromobile.

Safety card – L’opuscolo informativo che spiega le procedure di emergenza dell’aeromobile. E’ quasi sempre posizionato nella tasca posteriore del sedile che precede il posto del passeggero.

Short-Haul – vedi Corto-Raggio.

Single-Aisle – vedi Narrow Body.

Slot -è la banda oraria che indica il tempo e lo spazio necessario per un aeromobile per atterrare,  sostare e decollare presso un aeroporto.

Southern Cross Route – E’ un marchio registrato della compagnia Qantas per identificare le rotte tra il Regno Unito e l’Australia che attraversano il continenta americano e il Pacifico. Oggi restano in utilizzo le rotte di Air New Zealand, Air France e Air Tahiti nui

Stand – Piazzola di parcheggio per gli aeromobili.

Station Manager – E’ il dirigente della compagnia che sovrintende a tutte le operazioni in un dato scalo aeroportuale.

Stopover – Tappa ovvero sosta.

Sunday Rule – E’ una delle possibili regole del Minimum Stay, all’interno delle regole tariffarie. La Sunday Rule prevede il soggiorno a destinazione della notte tra il sabato e la domenica.

TATL – vedi  Transatlantico.

Transatlantico – Ogni volo che opera tra località poste ciascuna su una sponda diversa dell’OCeano Atlantico. Alcuni voli – tipo SIN-EWR-SIN sono considerati transpacifici, sebbene poi la rotta effettiva – per via delle condizioni meteo – assomigli a una transatlantica.

TPAC – vedi  Transpacifico.

Transborder – sono tutti quei voli internazionali che tuttavia decollano e atterrano nel medesimo continente. In particolare si usa il termine per indicare i voli di collegamento tra gli Stati Uniti e il Canada.

Transcon – Voli interni agli Stati Uniti che collegano città della costa occidentale con città della costa oriental.

Transpacifico – Ogni volo che opera tra località poste su una sponda diversa dell’Oceano Pacifico.

Transtasman – Ogni volo che collega l’Australia e la Nuova Zelanda.

Turboprop – Sono gli aeromobili turboelica. Di solito hanno una autonomia modesta. Di questa categoria fanno parte aeromobili come gli Atr42 e gli Atr72, gli ATr-600, il Saab340, il Saab 2000, il Fokker F50, il bombardier Q300, il Beechcraft1900D.

Turn-Around – identifica il tempo e le operazioni necessarie afficnhè un aereo in arrivo sia pronto a ripartire.

Viaggio Award – vedi Award.

VDB o Voluntarily denied boarding – E’ la rinuncia volontaria quando la compagnia non è in grado di imbarcare tutti i passeggeri prenotati.

Vettore – E’ un sinonimo di Compagnia aerea.

VOD – vedi AVOD.

Wide-Body – sono gli aeromobili a fusoliera larga, contraddistinti di solito da un layout di cabina con 2 corridoi. fanno parte di questa categoria gli A380, gli A340 e gli A330, i B777, i B767 e i B747.

World Traveller – nome specifico che identifica la economy class di lungo-raggio di British Airways.

World Traveller Plus – nome specifico che identifica la premium economy di lungo-raggio di British Airways.

WT – vedi World Traveller.

WTP – vedi World Traveller Plus.

Y (class) – altro modo per riferirsi all’economy class (classe economica).

Y+  – altro modo per riferirsi alla premium economy.

Yield – E’ il valore che rappresenta la redditività di ogni passeggero. Equivale al quoziente dei ricavi per i passeggeri chilometri paganti.

IDB: Involuntarily Denied Boarding.

2 risposte a “Glossario

  1. Da manuale operativo!! Complimenti per la pazienza e la meticolosità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...